La cheesecake è una torta americana che negli ultimi anni si è diffusa notevolmente anche nel nostro paese sia nella versione classica, ovvero quella cotta, sia in quella senza cottura.
Tra le tante varianti che possiamo realizzare non poteva naturalmente mancare la Cheesecake al caffè un connubio di sapori e aromi ideale come dolce dopocena o dopopranzo.
Vediamo dunque come fare un cheesecake al caffè senza cottura, con una ricetta semplicissima ma davvero buona.

Cheesecake al caffè senza cottura

Ingredienti per uno stampo da 22 cm

200gr di biscotti secchi al cacao

100gr di burro fuso

80gr di zucchero

250gr di Formaggio spalmabile

250gr di mascarpone

200ml di panna fresca molto fredda

3 fogli di colla di pesce

2 tazzine di Caffè Borbone

Procedimento per creare la base

Prima di tutto creare la base frullando i biscotti e mischiando il burro sciolto. Una volta amalgamati i due ingredienti versare il composto nello stampo a cerniera rivestito da carta forno e distribuirlo lungo tutto il fondo creando una base livellata.
Mettere a riposo in frigo per 30 minuti.

Procedimento per il ripieno

Preparare il caffè e lasciarlo raffreddare.
Mettere la colla di pesce a mollo in acqua fredda per 10 minuti.
In una ciotola lavorare la philadelphia, il mascarpone e lo zucchero.
In un’altra ciotola montare la panna e unirla delicatamente a mano ai formaggi precedentemente lavorati.
In un pentolino riscaldare il caffè senza farlo bollire e sciogliervi dentro la colla di pesce strizzata.
Lasciare raffreddare per circa un minuto il caffè e aggiungetelo delicatamente al composto.
Prendete il tutto e versatelo sulla base di biscotti livellandolo.
Tenere in frigo per almeno 6 ore.

Per la superficie della cheesecake al caffè

La superficie della vostra cheesecake può essere decorata a piacimento utilizzando cacao in polvere, oppure scaglie di cioccolato, chicchi di caffè e ancora cioccolato sciolto che andrà poi a solidificarsi in frigo.

... e tu cosa bevi?

Top