Diciamolo, per noi il caffè è l’espresso, punto. Eppure sappiamo bene che già in Italia la moda di preparare caffè nei modi più particolari, circola già da diverso tempo. Dai più classici come il macchiato, lo schiumato, il caffè lungo, caffè con panna, a quelli più stravaganti come il caffè al kinder, il caffè con gelato etc. Ogni bar in Italia con il caffè si sbizzarrisce come vuole, ma come bevono il caffè nel resto del mondo?
Dall’Irish coffee al caffè americano… paese che vai caffè che trovi.

Come bevono il caffè nel mondo

Il caffè negli Stati Uniti

Caffè Americano: chi è andato negli USA avrà provato almeno una volta il caffè americano, un “bibitone” di acqua calda con all’interno una dose di caffè espresso che poi espresso non è. Il caffè americano infatti viene realizzato con un sistema di filtraggio, proprio come quello del tè, anche se la sua preparazione richiede una macchinetta apposita.

Iced Coffee: possiamo definirlo caffè con ghiaccio poiché all’interno ci sono dei veri e propri cubetti. Ma attenzione, non è un caffè americano con ghiaccio, ma un misto di caffè in polvere e crema di caffè zuccherata.

Il caffè in Germania

Eiskaffee: una vera delizia fatta di caffè freddo, gelato alla vaniglia, panna montata e cacao in polvere.
Pharisaer: un po’ più forte del precedente questo caffè include un quarto di tazza di caffè, due bicchierini di rum, una zolletta di zucchero e panna.

Il caffè in Thailandia

Thai Eiskaffee: con un nome simile a quello tedesco, il caffè in Thailandia è un bibitone con 2 dosi di caffè, 1 di latte condensato, e 1 di latte normale, il tutto raffreddato con cubetti di ghiaccio.

Il caffè in Norvegia

Karsk: anche qui il caffè è bello forte in quanto è fatto con una dose di caffè e una di liquore in quantità uguali. La particolarità di questo caffè è che viene preparato mettendo una moneta sul fondo della tazza che verrà ricoperta di caffè finchè questa non sarà più visibile. Dopodichè si aggiungerà il liquore finchè questa non diverrà di nuovo visibile.

Il caffè a Cuba

Coradito: ovvero un caffè ricoperto da una dose di latte zuccherato.

Il caffè in Francia

Café au lait: in pratica un fac-simile del nostro caffè schiumato.

Il caffè in Olanda

Koffie Verkeerd: in Olanda il caffè si fa quasi come il nostro “latte macchiato” dunque con una dose di caffè e due di latte caldo.

Il caffè in Irlanda

Irish Coffee: ormai lo conosciamo perfettamente e ne abbiamo anche la ricetta. L’irish coffee è fatto con caffè, whiskey, panna e zucchero.

Il caffè in India

Kaapi: di caffè qui ce n’è davvero poco infatti il kaapi si fa con due cucchiani di caffè, una tazza di latte caldo, acqua e zucchero a piacere

Il caffè in Senegal

Cafè Touba: molto particolare viene fatto con tre dosi di caffè fatto con chicchi tostati con pepe nero e spicchi d’aglio!

Il caffè in Messico

Café de olla: fatto con tre dosi di acqua bollente, una di caffè in polvere, un bastoncino di cannella e un cucchiaino di piloncillo ovvero delle zollette ricavate dal succo della canna da zucchero.

Il caffè a Hong Kong

Yuanyang: un caffè molto particolare perché fatto con latte, caffè e tè nero.

Insomma tantissimi modi per bere il caffè nel mondo, ma a noi piace sempre alla vecchia maniera, ovvero un espresso caffè Borbone.

... e tu cosa bevi?

Top