Il kopi Luwak è una varietà di caffè che fino a qualche anno fa veniva venduta a peso d’oro, possiamo quindi considerarlo il caffè più costoso al mondo.

Il suo prezzo può variare dai 500 ai 900 euro al kg e quindi una tazzina di questo caffè può costare addirittura più di 10 euro. Ovviamente il prezzo varia a seconda del mercato, quindi in base all’annata, alla qualità del raccolto. Il kopi luwak viene prodotto principalmente per il mercato americano e nipponico ma con il tempo si sta diffondendo in tutto il mondo.

Perché il kopi luwak è il caffè più costoso?

Il costo elevato di questo caffè dipende principalmente dal suo processo di fermentazione biologica e dipendente dallo Zibetto o anche detto civetta delle palme o conosciuto comunemente come luwak, un animale che vive in Indonesia e che si nutre dei chicchi maturi di caffè. Durante la digestione, gli enzimi presenti nello stomaco dello zibetto, eliminano la parte esterna del frutto del caffè ed in questo modo eliminano tutte le proteine che rendono il caffè amaro. Il Kopi Luwak è quindi un caffè naturalmente dolce e questo lo rende così speciale.
Ma come possono essere utilizzati i chicchi di caffè se li mangia lo zibetto? Semplice, non riesce a digerirli tutti e quelli che non assimila vengono eliminati attraverso la defecazione. I chicchi del caffè più costoso al mondo vengono defecati interi e privati completamente della parte più esterna, quella amara.

Come viene lavorato il caffè più costoso al mondo

I chicchi defecati vengono raccolti  da squadre di lavoratori addetti ad assemblare queste pepite preziose che vengono poi portate nei siti di stoccaggio, private degli scarti e lavate con molta cura. Dopo questo processo avviene la tostatura. Questo caffè conosciuto anche come civet coffee, ha un aroma nettamente diverso, con un particolare retrogusto di cioccolato molto delicato che insieme alla naturale dolcezza rende questo caffè davvero speciale.

Il caffè kopi luwak è stato anche riprodotto in laboratorio da un team della Pingtung University of Technology and Science, che ha creato una versione del caffè Kopi attraverso l’utilizzo di 16 su 136 ceppi di batteri si trovano naturalmente nelle feci dello zibetto. In questo modo i ricercatori hanno dato modo di immettere sul mercato una varietà  più economica del caffè più costoso al mondo. Per il team di scienziati questa alternativa è stata creata perché venisse soddisfatta la richiesta del Kopi luwak in Asia.

Il caffè prodotto in laboratorio permette comunque di ottenere un caffè molto gustoso dal  sapore particolare ma senza sfruttare gli animali che spesso vengono messi in gabbia e alimentati forzatamente di caffè vivendo in pessime condizioni.

... e tu cosa bevi?

Top