Quante volte vi è capitato di fare il caffè con la moka e avvertire un retrogusto bruciato? Sicuramente diverse, e in più occasioni avrete dato la colpa al caffè, qualche volta alla macchinetta e così via. Ma è davvero colpa loro?
Ci sono diversi motivi per i quali il caffè può venire bruciato, e spesso “la colpa” va ricercata in piccoli errori che noi stessi commettiamo inconsapevolmente prima, durante e dopo la preparazione.

Quindi prima di cambiare caffè, buttare via la moka e quant’altro vediamo quali sono i possibili sbagli che sono la causa di un cattivo sapore del caffè.

Perché il caffè con la moka ha sapore di bruciato

La miscela di caffè

No, non stiamo dicendo che il caffè viene bruciato perché avete scelto la miscela sbagliata, ma perché molto probabilmente non l’avete conservata nel modo corretto dopo l’apertura.
Per evitare che l’aroma del caffè si alteri è necessario seguire le giuste indicazioni per quanto riguarda la conservazione del macinato dopo l’apertura, oppure acquistare direttamente la moka Caffè Borbone con la comoda chiusura salva-aroma.

La fiamma

Andate di fretta? Il vostro caffè verrà quasi sicuramente bruciato! Se per velocizzare i tempi utilizzate la fiamma alta è normale che il caffè non sarà proprio dei migliori.
Come abbiamo già accennato nell’articolo su come preparare un caffè perfetto con la moka, la fiamma deve necessariamente essere bassa.

La macchinetta del caffè nuova

Se la vostra moka è nuova, avete la risposta alle vostre domande! E’ risaputo che i primi caffè con una moka nuova devono essere buttati via! E’ brutto da dire ma effettivamente quando acquistiamo una macchinetta del caffè nuova è necessario fare qualche caffè “a vuoto” per fare in modo che questa si impregni dell’aroma. Vi renderete conto che mano che la utilizzate il caffè sarà sempre migliore.

La macchinetta del caffè è tenuta male

L’abbiamo già detto, per un caffè con la “C” maiuscola la macchinetta non deve essere lavata con il sapone. Questo però non significa che non abbia bisogno dei dovuti accorgimenti per la pulizia, anzi!
Ogni volta che fate il caffè dovete pulire la macchinetta con acqua calda e lasciarla asciugare prima di riutilizzarla.
Dopo un tot di caffè fate una pulizia più accurata sostituendo se necessario la guarnizione (o pulendola come si deve), e controllando che i fori del filtro non siano otturati.

L’acqua

Anche l’acqua che utilizziamo per fare il caffè può incidere sul sapore. Se sappiamo che l’acqua del nostro rubinetto è particolarmente calcarea è bene filtrarla prima di utilizzarla oppure ricorrere direttamente all’acqua in bottiglia.

Non avete mescolato il caffè

No, non stiamo parlando di mescolarlo nella tazzina dopo aver messo lo zucchero. E’ una buona pratica quella di mescolare il caffè dentro la moka prima di servirlo.
Questo perché c’è differenza di densità tra il caffè che esce per primo e quello che esce per ultimo. Dunque prima di mettere il caffè nella tazzina è bene mescolarlo, indipendentemente dallo zucchero.

 

... e tu cosa bevi?

Top